(Pdf)

Caratteristiche

Nuova capacità funzionale destinata all’applicazione dello sconto del 30% sulla sanzione in misura ridotta come stabilito dal Decreto-Legge 69/2013.

Nelle applicazioni Piemme e Piemme-Gestione pagamenti sono stati introdotti nuovi controlli finalizzati al controllo per l’applicazione automatica dello sconto del 30%.

L’applicazione dello sconto è condizionata dalle seguenti limitazioni:

Data di riferimento

Data di entrata in vigore del provvedimento (21 agosto 2013). Tutti i pagamenti avvenuti a partire dalla data in questione sono valutati per l’applicazione dello sconto, i pagamenti avvenuti prima di tale data non sono considerati.

Sanzioni accessorie

Elenco delle sanzioni accessorie che escludono l’applicazione dello sconto. Tutte le violazioni che includono almeno una delle sanzioni accessorie in questione non sono considerati per l’applicazione dello sconto.

Le sanzioni accessorie che escludono l’applicazione dello sconto devono essere selezionate e impostate a cura dell’utente tramite l’apposita funzione di configurazione.

Verbali non notificati alla data di entrata in vigore del provvedimento

Tutti i verbali mai spediti e privi della data di notifica sono considerati scontabili a partire dalla data di entrata in vigore del provvedimento. I verbali non notificati sono suddivisi in due tipologie

1.       Verbali mai spediti: tutti i verbali privi di notifica mai spediti (non contestati generici) sono sempre valutati per l’applicazione dello sconto perché la notifica o la contestazione al trasgressore non sono mai avvenute.

2.       Verbali spediti in attesa della notifica: i verbali con questa condizione, a partire dalla data di entrata in vigore del provvedimento, possono essere considerati scontabili o meno su decisione dell’Ente previa impostazione di un apposito parametro di configurazione.
Se il parametro di configurazione non è stato attivato allora i verbali spediti privi della data di notifica non sono considerati scontabili ovvero nel caso di ricezione di un pagamento con importo scontato i verbali saranno valutati con la sanzione ridotta e considerati in acconto, al momento della registrazione della data di notifica le applicazioni Piemme provvederanno a rivalutare il verbale e e a sanarlo automaticamente se il pagamento è avvenuto entro i primi 5 giorni dalla notifica (o prima).


 

Parametri di configurazione

I parametri di configurazione sono disponibili nella seguente funzione (accessibile solo agli utenti di tipo SUPER):

Gestione tabelle -> Tabella violazioni -> Sezione Parametri

L’accesso alla medesima funzione è anche dal menu principale di Piemme se al momento dell’avvio del programma sono assenti i codici delle sanzioni accessorie che escludono l’applicazione dello sconto. Questo caso è segnalato all’avvio con un evidente messaggio persistente (1).

 

Data inizio Sconto: Di default è presente la data del 21 agosto 2013. Questa data è il cardine del sistema di controllo. Tutti i verbali pagati a partire dalla data in questione saranno considerati per l’applicazione dello sconto.

Modalità di applicazione per i verbali non ancora notificati: Come indicato nel paragrafo precedente questo criterio consente di applicare o meno la forzatura ai verbali non notificati che al momento della valutazione possiedono una spedizione (verbali spediti in attesa della ricezione della data di notifica).

Di default è attiva l’opzione Consenti solo se il verbale non è mai stato spedito.  Se si desidera considerare sempre scontabili tutti i verbali spediti privi della data di notifica allora è necessario selezionare la voce Consenti per tutti i verbali privi di notifica. In entrambi i casi, al momento della ricezione della data di notifica l’eventuale pagamento già registrato sarà rivalutato per la convalida o meno dell’eventuale sconto applicato dal pagatore.

Codici delle sanzioni accessorie che escludono l’applicazione dello sconto:  Di default questo campo non contiene alcun valore. Non è possibile pre-determinare i valori perché i codici delle sanzioni accessorie utilizzati da ogni Ente sono personalizzati.

I codici delle sanzioni accessorie devono essere selezionati dalla tabella accessibile con il pulsante  oppure indicati manualmente separandoli con una virgola (,)

Funzionalità disponibili

Consultazione verbali

La funzione di consultazione dei verbali è stata adattata per includere le informazioni dello sconto. Per questo scopo, nell’area destinata a rappresentare gli importi della sanzione dovuta è stata aggiunta una riga contrassegnata con “Entro 5 gg”.

Se il verbale è pagabile in misura ridotta allora a destra sono sempre rappresentati gli importi con il seguente criterio:

 

Se è prevista l’applicazione dello sconto allora gli importi sono scontati, a sinistra è presente un messaggio che segnala l’applicabilità dello sconto

 

 

Se NON è prevista l’applicazione dello sconto allora gli importi corrisponderanno a quelli , a sinistra è presente un messaggio che segnala l’applicabilità dello sconto

 

 

Se il verbale è notificato e al momento della consultazione è ancora possibile effettuare il pagamento scontato il riquadro contenente la descrizione degli importi pagabili contiene le seguenti informazioni

 

 

Se il verbale è stato pagato con l’applicazione dello sconto il mesaggio relativo al pagamento effettuato contiene la specifica (nel caso rappresentato il verbale è stato pagato e al momento della consultazione sono ancora disponibili 2 giorni)

 

 

Le funzioni di stampa del dettaglio verbale e della lista verbali ricercati, disponibili all’interno della finestra di consultazione e nella finestra di riceca, rappresentano sempre  l’importo pagabile previsto al momento della consultazione (scontabile, intero o maggiorato).

 

Esempio stampa dettaglio verbale

 

Esempio lista verbali ricercati


Gestione documenti videoscrittura

Sono stati aggiunti nuovi campi contenenti gli importi comprensivi dello sconto 30%. Gli importi sono sempre presenti, se il verbale non ammette lo sconto allora la cifra presente nei nuovi campi sarà la stessa dell’importo previsto entro 60 gg.

Nome campo

Descrizione

SANZIONESCO1

Importo sanzione in mis. ridotta scontata

SANZIONESCO2

Importo sanzione in mis. ridotta scontata

SANZIONESCO3

Importo sanzione in mis. ridotta scontata

TOT_SANZIONI_SCONTO

Totale sanzioni (1/2/3) comprensive dello sconto 30%

TOT_VERBALE_SCONTO

Totale sanzioni sconto 30%+spese

DIFF_PAG05

Differenza non riscossa riferita al totale scontato

SCONTO_PREVISTO

Contiene SI se almeno una violazione è scontabile per il 30%

 


 

Registrazione manuale dei pagamenti

L’applicazione dello sconto è automatica. Se la data oblazione è uguale o successiva all’entrata in vigore del provvedimento allora la funzione propone l’importo scontato.

Nel caso di applicazione dello sconto è rappresentato un messaggio di segnalazione.

Nella tabella contenente l’elenco delle violazioni, quando lo sconto è applicabile allora la colonna “Sanz. Scontata” contiene l’importo previsto, in caso contrario contiene 0 (evidenziato in rosso).

La figura rappresenta la condizione prevista nel caso di verbali notificati con pagamento avvenuto entro i 5 giorni oppure nel caso di verbale non notificato mai spedito.

 


 

Registrazione manuale dei pagamenti – (verbale spedito con data di notifica non nota)

Nel caso di verbali non notificati con spedizione effettuata ma privi della data di notifica al momento della registrazione del pagamento (perché non ancora rendicontata), sono disponibili alcune funzioni di supporto all’operatore che consentono di verificare in tempo reale lo stato di consegna del verbale e di forzare l’applicazione dello sconto.

 

Se è disponibile il numero di raccomandata dell’ultima spedizione, selezionando il link  è possibile  verificare in tempo reale lo stato di consegna del verbale,

 

Messaggio contenente l’esito di spedizione

 

Se l’operatore decide di applicare lo sconto in assenza della data di notifica ufficiale è sufficiente selezionare il pulsante  per applicare automaticamente lo sconto del 30%.

Attenzione: se è attiva la valorizzazione automatica del campo “Importo”, con la selezione del pulsante l’importo pre-calcolato sarà cancellato (perché in origine contiene l’importo entro 60 gg)

Per ripristinare la condizione originale è necessario selezionare di nuovo lo stesso pulsante (che nel frattempo ha cambiato colore e denominazione in “Sconto ablitato”)

La funzionalità sopra descritta è disponibile quando è attivo il parametro di configurazione  Consenti solo se il verbale non è mai stato spedito perché in caso contrario il verbale spedito è sempre considerato scontabile.

(1)    Messaggio segnalato all’avvio dell’applicazione Piemme se non sono stati indicati i codici delle sanzioni accessorie che escludono l’applicazione dello sconto del 30%

Il pulsante [Gestione codici s.a.) consente di accedere alla funzione di configurazione dei parametri.